RITRATTI

Posted on ottobre 28, 2016, 12:30 pm
11 secs

Ritratti a colpi di penna.

Il pregio di un profilo biografico in forma di racconto, piuttosto di un dipinto, è proprio nel ruolo fondamentale di quello che si considera erroneamente come un caratteristica esclusiva del disegno, la sfumatura, il non nitido. Con la sfumatura, con la parola scritta sapientemente composta, la vita e i fatti di un uomo diventano argilla che cambia forma continuamente, ed è quello che vorrebbero rappresentare queste nano-biografie, macchie di buio, con punti luminosi o illuminanti della vita e delle idee del soggetto. Non è neanche da dare per scontato che il tutto corrisponda alla verità, e non sia invece puro racconto.

Pietro Carini.